Massimo Romagnoli
Biografia e Storia Politica

Massimo Romagnoli è un politico e imprenditore italiano.

Dal 2017 vive tra Germania e Belgio, dopo essersi trasferito da Atene dove ha vissuto dal 1989. Diplomato presso l'Istituto Tecnico Commerciale F.P. Merendino di Capo d´Orlando, si è laureato presso la Facoltà di Scienze Umanistiche - Corso di Laurea in Scienze dell'Educazione e Formazione presso l'Università Pegaso di Napoli. Parla fluentemente cinque lingue: Italiano, Greco, Inglese, Spagnolo e Francese.

Nel 1989 in Grecia Romagnoli inizia la sua carriera imprenditoriale lavorando nell'azienda di famiglia come responsabile commerciale nell’importazione di macchine agricole diventando, dal 1993 al 2006, esclusivista in Grecia e Medio Oriente della Multinazionale italiana Lombardini motori e delle macchine Agricole Brumital e Zanon. Nel frattempo crea l'azienda "Progresso SA" che si occupa di gruppi elettrogeni distribuiti nel bacino del Mediterraneo. Dal 2001 è editore del mensile italiano Azzurri News, redatto e stampato in Grecia e distribuito nelle Ambasciate, Consolati, Istituti di cultura, Uffici del Commercio Estero e Camere di Commercio Italiane in tutta Europa. Nel 2002 fonda sempre in Grecia a Nafplio, insieme a Kosta Papakosta, una fabbrica di pompe sommerse la KSP. In questi anni Romagnoli, da italiano residente in Grecia, comincia ad interessarsi delle problematiche dei suoi concittadini all’estero facendosi portavoce dei loro diritti in ambito sociale e politico.

Nel marzo del 2004 viene eletto Presidente e Consigliere del Comites (Comitato degli Italiani all'Estero) nonché Consigliere del C.G.I.E. (Consiglio generale degli Italiani all'Estero) per Grecia, Spagna, Turchia e Israele.

Nel 2005 il Ministro per gli Italiani nel Mondo Mirko Tremaglia lo nomina rappresentante in Grecia per la Confederazione degli Imprenditori Italiani nel Mondo (CIIM).

Nelle elezioni politiche del 2006 è stato eletto Deputato al Parlamento Italiano, nella circoscrizione Europa con il partito di Forza Italia, con 8.323 preferenze.
Dal 2006 è stato responsabile estero del Gruppo Euro-Parlamentari di Forza Italia, poi responsabile europeo Azzurri nel Mondo. 

Nel 2007 è stato vicepresidente esecutivo del gruppo interparlamentare d'amicizia Italia–Grecia e Italia–Cipro nonché fondatore e Presidente della Confederazione degli Imprenditori Italiani in Europa.

Nel 2007 è fondatore e Presidente del Movimento delle Libertà

Nel 2008 viene nominato, su proposta del Ministro degli Esteri On. Franco Frattini, membro del Direttivo della Conferenza dei Giovani Italiani nel Mondo. Nello stesso anno viene scelto dal Dipartimento Energie Alternative della Energetica Spa di Roma per ricoprire il ruolo di responsabile estero per la progettazione e costituzione di parchi eolici e fotovoltaici in Grecia, Bulgaria e Turchia.

Con DPCM del 28 ottobre 2009 viene nominato Presidente dell’Ente Italiano della Montagna (EIM) fino alla sua soppressione nel 2014.

Dal 2011 è l'Amministratore Delegato della Progressouk Ltd, azienda specializzata in consulenze internazionali nel campo dell'aviazione militare e tramite la stessa, fino al 2014, gestisce i rapporti commerciali nei paesi Balcani per conto della multinazionale Alenia Aermacchi North America. Nello stesso anno diventa Presidente dell'Orlandina, squadra di calcio del suo paese natale che milita nell'Eccellenza Sicilia. Il 21 aprile del 2013 l'Orlandina Calcio, da lui presieduta, vince per la prima volta il campionato approdando in serie D.

Nel 16 dicembre 2014 viene arrestato in Montenegro dalle autorità Americane DEA per un presunto traffico di armi, estradato qualche mese dopo negli USA e detenuto nel carcere MCC di Manhattan. Nel settembre 2016 viene condannato a 48 mesi dal giudice Ronnie Abrams per Voluntary Ignorance con la conseguente caduta delle accuse di traffico di armi. Trasferito nel carcere di Loretto, Romagnoli non si arrende e grazie all’abilità professionale del suo Avvocato Alessandra De Blasio il caso viene riaperto e l’8 settembre 2017 il giudice Alvin K. Hellerstein gli concede l’immediata scarcerazione. Durante il periodo di permanenza nel carcere di Loretto (Pennsylvania) Romagnoli ha prestato servizio come Professore di Public Administration, Matematica, Scienze e Politiche Sociali e ha conseguito un Master in Public Administration, Public Relation e International Politics presso la prestigiosa università americana di Harvard.

Dal settembre 2017 e' CEO della Progresso APM Consulting GmbH, azienda di consulenza leader nella gestione di Fondi Europei e delle Organizzazioni delle Nazioni Unite e nel business militare.

Nel 2018 pubblica il libro “Un innocente in trappola”.

Onorificenze

30 Maggio 2005
Cavaliere dell'Ordine della stella della solidarietà italiana

2 Aprile 2009
Grande ufficiale dell'Ordine della stella della solidarietà italiana


Condividi su:
Facebook Google LinkedIn Pinterest Tumblr Twitter Whatsapp Whatsapp

Il tuo indirizzo email:
Partners | Contatti | Login