Massimo Romagnoli
Rassegna Stampa
 
06/01/2018
Dove batte un CUORE ITALIANO, li ci deve essere MASSIMO ROMAGNOLI
Onorevole Romagnoli, da quasi un mese sta preparando il territorio per le elezioni. A che punto siamo?
Siamo a buon punto, siamo in Europa, in un bel continente in cui vivono due milioni e duecentomila italiani. La maggior parte è concentrata nel centro dell’Europa, in Germania, Regno Unito, Svizzera, Belgio e Francia.
Ma ci sono tante comunità anche nel resto del vecchio continente come a Praga, Stoccolma e Vienna. Io come ho sempre fatto nei ultimi 20 anni, sto andando personalmente nelle comunità italiane. Nelle ultime settimane ho avuto opportunità di incontrare gli italiani, e sopratutto gli imprenditori che operano a Stoccolma, a Vienna e sono stato anche tra le comunità tradizionali come la Louviere, Charleroi, Liege e Bruxelles. Ho cercato di essere vicino e di portare il mio saluto, il mio abbraccio, l’intenzione, il mio programma, ciò che io voglio fare per gli italiani all'estero.

Che cosa propone di diverso?
Quello che propongo sono fatti e non parole. Propongo un programma elettorale fattibile. Cerco di capire e affrontare tutte le problematiche degli italiani all'estero. Cerco in qualche modo di far capire e di portare avanti nelle istituzioni dovute le tante istanze degli italiani all'estero. Principalmente chiedo che gli italiani che abitano fuori italia non siano considerati come di serie B, loro sono un valore aggiunto della economia italiana. Soprattutto grazie agli sacrifici di tanti connazionali che operano all'estero si vendono una quantità enorme di prodotti italiani, maggior parte nel campo agroalimentare. Non e’ da sottovalutare che sempre i nostri italiani nel periodo di natale, o per le vacanze in estate tornano in italia con i soldi guadagnati all'estero dando un incremento e uno sviluppo all'economia del nostro paese. Inoltre dobbiamo dimenticare gli italiani che con i soldi guadagnati fuori tornano e contribuiscono con investimenti importanti alla economia del proprio paese.

Il suo viaggio e’ cominciato da Bruxelles, e’ questa una stretegia per vincere?
Bruxelles e’ la capitale Europea, e’ il centro dell’Europa, ma sopratutto ha una posizione geografica perfetta. Bruxelles e’ vicino all’ Olanda e ad Amsterdam dove c’e’ una grande comunità di Italiani, vicino alla Germania, Colonia, Francoforte, vicino a Lussemburgo, alla Francia. Brussels e’ una città in cui facilmente sia con treno che con aereo ti sposti ovunque in poco tempo.

Che attività’ ha in programma per i prossimi giorni?
Saro' in Germania, Belgio e Francia. Voglio toccare il cuore di tutte le comunità italiane all'estero perché la dove batte une cuore italiano, li ci deve essere Massimo Romagnoli.



Torna all'elenco news
Condividi su:
Facebook Google LinkedIn Pinterest Tumblr Twitter Whatsapp Whatsapp





Il tuo indirizzo email:
Partners | Contatti | Login